Spazio innovazione è una delle nuove iniziative che Telefonica lancerà e chef Ferran Adrià in questa nuova fase di collaborazione che hanno appena iniziato. Un progetto itinerante in cui i sistemi audiovisivi svolgono un ruolo di primo piano.

Telefónica y Ferran Adrià anunciaron ayer en rueda de prensa la renovación de su alianza para seguir desarrollando iniciativas vinculadas a la innovación digital. Este acuerdo comenzó su andadura en octubre de 2010 y desde entonces el mejor chef del mundo se ha convertido en el embajador de la operadora de telecomunicaciones. “La cocina es el lenguaje más universal y César Alierta así lo comprendió. Arriesgó y aquí estamos ahora con nuevos proyectos y una valoración muy positiva de lo que hemos hecho hasta ahora”, comenta el cocinero catalán.

En estos tres años ha acompañado a Telefónica en proyectos de diversa índole (universitaria, empresarial, deportiva, tecnológica) y ha visitado multitud de ciudades en aquellos países donde Telefónica está presente como Miami, Nueva York, Lima, Pekín, México, Santiago de Chile, Londres, así como las principales capitales españolas. En total ha recorrido 29 ciudades de 17 países y 50.000 clientes han podido asistir a los eventos en directo.

Como explica Carlos Gómez Blanco, director Global de Patrocinio de Telefónica, “esto ha sido una preparación para lo que vamos a hacer junto en el futuro. Queremos entender y compartir con todos qué es la innovación en la práctica y Ferran Adrià nos ha ayudado a ello”.

In questa nuova fase, a partire dal 2014, la tecnologia e l'attivazione digitale della collaborazione sarà un obiettivo primario, e questo obiettivo, Telefónica e Adrià hanno sviluppato un programma che guiderà le azioni legate al elBullifoundation che integra tre progetti diversi ma interconnessi l'altro: elBulli1846, elBulliDNA, Bullipedia (BullipediaLab), oltre a promuovere mostre internazionali, lezioni e conferenze.

Localizado en una antigua fábrica textil en el barrio de Montjuïc, en un espacio de 1.800 metros cuadrados, se encuentra el BullipediaLab, el laboratorio de ideas de Ferran Adrià donde se trabaja por la innovación y la educación en los proyectos de elBulliFoundation, utilizando la cocina como lenguaje. Asimismo, tienen previsto crear un proyecto de becas con carácter internacional apoyando a jóvenes talentos de diferentes disciplinas.

Il Bullipedia è un progetto che ha avuto inizio nel 2012 ed è stato creato per diventare uno strumento che serve per le informazioni in modo ordinato e in fretta "e, soprattutto, aiutare nel processo di creazione. Si tratta di un file di creatività gastronomica che vogliamo che il più Completto e la storia strutturato ". Il software "intellettuale" è stato sviluppato nel BullipediaLab dove gastronomica processo di decodifica sarà concordato e classificazioni con cui Bullipedia essere costruito.

L'elBulli1846 andrà in scena la vecchia elBulli e l'obiettivo dichiarato è quello di fare un viaggio attraverso la storia per capire la cucina d'avanguardia ma con un nuovo ripensamento del concetto di esposizione culturale e per farlo, fare uso di nuove tecnologie in base a criteri sostenibilità.

L'elBulliDNA è un hub creativo situato presso la sede del elBulli1846 che vuole essere "un punto di vista della creatività. In realtà, si tratta di un'evoluzione del laboratorio di elBulli, un'iniziativa che cambierà il modo di intendere la cucina creativa ", dice Adrià. Il frutto del lavoro svolto in questo ambiente sarà pubblicato su Internet.

Area Innovazione

Un'altra iniziativa che è emerso da questo nuovo accordo tra Telefónica e Adrià è lo Spazio Innovazione, un progetto di mostra itinerante che verrà utilizzato come divulgatore di contenuti su innovazione e creatività che sarà situato presso la sede dell'operatore di Madrid prima iniziare la visita di diverse città spagnole, in Europa e in America Latina.

Se tratará de una reflexión sobre la innovación y el proceso creativo, articulada sobre el talento de Ferran Adrià, y todo el cambio de paradigma que supuso la cocina de elBulli a nivel mundial, reflejado a través de la tecnología. En ese espacio se mostrará una selección de piezas y contenidos ya existentes y se traducirán a un lenguaje experiencial, tecnológico e interactivo, para acercar los proyectos de Telefónica, elBulliFoundation y Ferran Adrià al gran público.

Este Espacio de Innovación irá acompañado de una completa solución tecnológica que incluirá paneles interactivos que incorporan la tecnología Kinect para que el espectador pueda decidir sobre los platos que quiere ver; una mesa interactiva que se apoyará en diferente proyectores y pictogramas que se utilizaban en elBulli; y una máquina interactiva que permitirá descubrir que platos se servían en el famoso restaurante de Adrià. Esta última está diseñada como un panel de control de la NASA, con interruptores, LED y pantallas.

Infine, per evidenziare il processo creativo che è stato fatto in elBulli, questo spazio offrirà, attraverso proiezioni che si rifletteranno in piatti, interpretato ciascuno dei piatti, dal disegno al progetto definitivo, attraverso la modello plastilina e produzione.

L'innovazione dello spazio avrà un vive.telefonica.com replica on-line, in modo che l'azione raggiunga più persone nel mondo. Questo è lo spazio comprenderà una porzione di gamification, sia sul web e dispositivi mobili, e le azioni rinvigorire le reti sociali.

Mostre e volontariato

Nel frattempo, Fundación Telefónica presenterà "Ferran Adrià. La verifica del processo creativo", un progetto espositivo dedicato all'universo creativo del geniale chef che era a capo di elBulli per 25 anni. Con quasi 1.000 metri quadrati, la mostra sarà il più grande dedicata finora alla grande autore e può essere visto nel Espacio Fundación Telefónica a Madrid dai primi di ottobre ai primi di marzo.

Un'altra novità di questa Nove fase di collaborazione è l'attivazione di un programma sociale che si riferisce a Adrià con volontariato aziendale Telefónica, la rete globale di oltre 24.000 volontari provenienti da diversi paesi in cui la società opera.


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e non vi mancherà nulla.

Altri articoli su ,
Da • 29 May, 2014
• Sezione: Visualizzazione, Eventi, Formazione, Business

Game of thrones slot recensione http://gameofthronesslotgame.com/