Fino al 10 gennaio, questo festival incentrato sugli autori legati alla città di Barcellona, lavorando nel campo della creazione di video (video arte, documentari di creazione, video installazioni, ecc.), mostrerà tutte le innovazioni in Arts Santa Mònica di Barcellona.

La decima edizione del Festival di flusso Esso offrirà fino al prossimo 10 gennaio nella Arts Santa Monica di Barcellona una serie di sessioni monografiche dedicate ai loro autori di video legati a questa città che funzionano in tutto quello che è possibile chiamare è il video della creazione, offrendo loro uno spazio così può mostrare le loro creazioni e l'evoluzione del suo lavoro.

Obiettiva del flusso Festival con queste sessioni in che il pubblico ha una visione del giunto di ogni autore, per quanto riguarda la produzione dei video e documentazione, un aspetto a volte difficile di ottenere in altri concorsi e campioni collettivi che offrono divulgazione, ma una conoscenza frammentata, parziale e, in occasioni, decontestualizzata di esso lavora.

Gli autori centrali di questa edizione del festival sono JimJak, Mabel Palacín ed Elisabet Prandi, artisti di diversa provenienza che sbiadiscono con uno sguardo proprio nei campi dell'arte, video arte, videoinstallazione, documentario e sperimentazione audiovisiva.

Inoltre è presenta la video installazione silenzioso flusso Mut, il lavoro di Julian Alvarez e la video installazione collettiva Flux Videocapsa, dove si trova esperienza con alternativa formati di visualizzazione di loro opere videografiche, integrate da video inediti dei loro autori Miguel Andres, canna di Arthur, Angie Bonino, Lalo Garcia & Raimon Lorda, Kikol Grau, Felix Pérez Hita, Rrose presente, Sig. ra audiovisivi, Pia Sommer e Vila-San-Juan Morrosko.

Altre attività che sono stati aggiunti al programma classico per celebrare il decimo anniversario del Festival è il progetto espositivo con installazioni video inediti di Francesca Llopis, Albert Merino e Jordi Teixidó; la prima di un documentario sulle dieci edizioni di Flux Festival, e la proiezione dei autoritratti creati dai 34 principali autori del festival 2005-2015.


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e non vi mancherà nulla.

Altri articoli su ,
Da • 4 Jan, 2016
• Sezione: Visualizzazione, Eventi, Formazione, Produzione, Proiezione

Game of thrones slot recensione http://gameofthronesslotgame.com/