Symposium 2016 ha chiarito l'evoluzione di reinventare la vendita all'ingrosso scorso anno verso la diversificazione del business non solo per mantenere la loro posizione, ma per vincere un punto di quota di mercato, incrollabile nel suo obiettivo di aggiungere valore al canale e si differenziano con una proposta futuro redditizio.

Con il supporto di 103 marchi (tre in più rispetto allo scorso anno) e l'assistenza simili (2.500 professionisti) Ingram Micro si è concluso Symposium 2016, la sua grande evento con il canale ha già quindici edizioni, con una proposta di business diversificato, a seguito degli investimenti effettuati negli ultimi anni e hanno portato a una maggiore attività per più di 7% , raddoppiando la crescita del mercato all'ingrosso del 3,7% (dati Contesto per il periodo da gennaio a settembre).

Se nel caso l'anno scorso il messaggio era la reinvenzione del grossista, nella recente celebrazione della edizione 2016, anche la Cupola della Sabbie del Barcellona, ​​la chiave è stata la diversificazione del business, ma con lo stesso obiettivo di le sue origini: "Noi aggiungono valore e la redditività al canale di distribuzione", come ha sottolineato ancora una volta al specializzata Jaime Soler, direttore generale della filiale spagnola di Ingram Micro media.

“El resultado obtenido con la base de futuro que estamos construyendo a nivel global –explicó- de diversificar tecnologías y canales, con una estrategia basada en adquirir conocimiento y capacidad a través de compras de empresas ha dado sus frutos. Estamos muy contentos y esperamos que así se mantenga durante el próximo ejercicio”.

In questa linea l'acquisizione molto recente (all'inizio di questo novembre) la società è incorniciata con sede a Madrid One 2 One Logistics nella sua divisione Mobility & Lifecycle Services ", che ci permette di entrare gli operatori del mercato in Spagna della Vodafone mano e offrono un accesso diretto alla rete di distribuzione di questo operatore, che porta già 10.000 spedizioni al giorno e hanno anche un magazzino nella piattaforma logistica Isole Canarie ", ha detto Soler.

Nuove iniziative imprenditoriali

Con un mercato all'ingrosso sempre più consolidato, Ingram Micro crescita scommessa della quota di mercato in Q3 è stato un punto, "ed è stato acquisizioni molto bene da altre aziende del mercato per raggiungere", dice Jordi Muñoz, direttore della divisione di valore e uno dei all'ingrosso più diversificato e redditizio.

In particolare, le aree di "specialità" di questa divisione, come AV Pro (con un recente accordo con Samsung) e DC / POS hanno raggiunto tassi di crescita superiori a due cifre, mentre la sicurezza fisica, che ha iniziato da zero fa una Muñoz anno ricorda, "abbiamo aumenti del 200%, e abbiamo firmato accordi con il produttore del controllo degli accessi e Plantronics ZKTeco, come è accaduto anche con l'area di Unified Communications".

La strategia per l'ambiente di sicurezza fisica è quello di incorporare nuovi marchi nel corso dei software e gestione degli allarmi sistemi del prossimo anno "aprendoci a nuovi canali, come la vendita al dettaglio e l'ambiente domestico."

Altri punti salienti in questo focus ramo d'azienda per l'ambiente di Internet delle cose (Internet of Things - IoT) e Smart Tech ", dove stanno presentando proposte per l'illuminazione e l'efficienza energetica con i produttori internazionali, con l'obiettivo di presentare un Solutions Catalog nel 2017 ", condotta dal capo del valore unitario.

Il grossista ha lanciato anche un'iniziativa di formazione Ingram microformazione, con più di 120 corsi di venti produttori per il canale, così come i servizi professionali.

Nel suo impegno Cloud e la creazione di un mercato, Muñoz ha detto che "stiamo cavalcando il futuro Ingram Micro in Cloud, con una struttura potente a livello globale con bellwethers come Microsoft Acronix, Dropbox affari, ecc, e che già fare più di cinquecento distributori ".

Inoltre, il grossista è nel processo di transazione di aderire alla società cinese di Tianjin Tianhai, appartenente al Gruppo HNA, Dopo aver annunciato l'acquisizione nei primi mesi del 2016. "E 'un processo molto complesso per il numero di paesi in cui siamo presenti, in cui quasi devono andare uno contro uno -puntualiza Soler-, e gli standard americani, ma non nulla è cambiato. Si tratta di un gruppo che non ha un'area tecnologia di distribuzione, ma enorme rete finanziaria che ci consentirà di sviluppare ulteriormente la nostra strategia ".


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra Feed RSS e non vi mancherà nulla.

Altri articoli su , , ,
Da • 7 Nov, 2016
• Sezione: Per finanziare, Visualizzazione, Eventi, Formazione, Business, Sicurezza

Game of thrones slot recensione http://gameofthronesslotgame.com/