Suntory, il distributore di Pepsi in Giappone, sta promuovendo la nuova bevanda di che Pepsi speciale nel paese del Sol Levante attraverso una campagna di cartelloni pubblicitari con etichette di Near Field Communications (NFC) disposto su due linee della rete ferroviaria Tokyo offre ai viaggiatori l'opportunità di vincere campioni gratuiti e informazioni su questa nuova bevanda 'luce'.

I passeggeri del treno a Tokyo (Giappone) hanno ora un nuovo modo di essere intrattenuti lungo la strada mentre l'apprendimento di più su una nuova bevanda Pepsi attraverso una campagna di pubblicità out-of-home con tecnologia NFC. La campagna pubblicitaria per Pepsi speciale è stata sviluppata da CyberAgent, l'operatore ferroviario Tokyu Corporation, l'agenzia media Agenzia di Tokyu e il provider di tecnologia Stampa di Toppan Tokyu Toyoko e Tokyu Den-in-toshi, linee e rimarrà attivo fino alla fine di novembre.

L'iniziativa è considerato un esperimento di Tokyu Agency. La nuova bevanda Pepsi, che dovrebbe ridurre la velocità a cui il corpo assorbe il grasso, è promosso con adesivi sono dotati di tag NFC in windows e cinture appeso dal treno. Passeggeri che leggono le etichette con loro NFC telefoni direttamente accesso revisione speciale Pepsi dove si possono trovare ulteriori informazioni sul nuovo prodotto, partecipare a giochi e vincere campioni gratuiti della nuova bevanda. Questa tecnologia NFC salta il passaggio di dover leggere un codice a barre, che è stato il metodo tradizionale usato fino ad oggi.

Il team di marketing mobile che si trova dietro la campagna spera che questo tipo di pubblicità utilizzando la tecnologia NFC è più conveniente, semplice e attraente per i consumatori. Esso consente ai consumatori di passare semplicemente il loro smartphone sopra l'annuncio al fine di scaricare applicazioni, vedere video, ascoltare musica, o per ottenere buoni sconto. Campagna di Pepsi speciale è il primo passo di una strategia di marketing più grande. Suntory previsto per funzionare in una campagna globale di cibi sani.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli
da • 23 Nov, 2012
• Sezione: Firma digitale, Pubblicità dinamica