Il satellite Mars Express ha raccolto alcune istantanee, HRSC fotocamera, con la quale il centro aerospaziale tedesco ha fatto un virtuale 3D video in cui la superficie del pianeta rosso è visto in dettaglio.

Viaggio virtuale 3D su Marte

Il centro aerospaziale tedesco (DLR) ha reso pubblico un video in cui Marte è un tour virtuale del pianeta. Una passeggiata 3D cui immagini sono state prese dallo stereo ad alta risoluzione (HRSC) built-in per il Mars Express, cui sonda era dotato di nove sensori per essere in grado di catturare istantanee.

Visione globale quasi completa 3D Mars è stato generato dalle numerose immagini che sono state prese come se si trattasse di un puzzle, creando una mappa globale del pianeta rosso. I 145 milioni chilometri quadrati della superficie di Marte, 97 milioni già sono state filmate in una risoluzione molto elevata.

Viaggio virtuale 3D su Marte

Meteo di caratteristiche come nuvole, nebbia o le tempeste temute ha fatto che, a volte l'immagine sarebbe inutile, creando un vuoto che è stato completato nei seguenti voli che sono stati.

Visualizzazione 3D delle valli, Canyon e fiumi di lava è possibile a causa del principio di immagine utilizzati dalla fotocamera. Nove rivelatori sensibili alla luce spazzano superficie in sequenza da nove diverse angolazioni di osservazione. Questi dati vengono poi elaborati in immagini tridimensionali dai ricercatori del DLR.

L'Express del satellite Mars Agenzia spaziale europea (ESA) è stato lanciato nello spazio il 2 giugno 2001 e arrivato al Marte sei mesi e mezzo più tardi. Da allora ha già ha portato in orbita sul pianeta 12.500 catturare istantanee che hanno reso possibile questo tour virtuale in 3D e raccolta di informazioni con gli strumenti scientifici presenti a bordo. Questi dati ha creato un modello topografico quasi globale e digitale della superficie del pianeta.

Viaggio virtuale 3D su Marte

Tra le scoperte che sono state fatte, le immagini di alta risoluzione fotocamera stereo hanno rivelato che, sebbene le condizioni su Marte non sono già adatte per l'esistenza di acqua allo stato liquido, ci fu un tempo in cui scorreva su tutta la superficie attraverso valli profonde nelle Highlands. Il livello di dettaglio è così preciso in queste istantanee che si possono vedere i processi geologici in cui è stato coinvolto acqua.

La musica di questo video è stata composta da Stephan Elgner, membro del team di planetari cartografia di Mars Express in DLR, società responsabile per lo sviluppo e le operazioni della fotocamera stereo.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.


da • 7 Nov, 2013
• Sezione: Display, distribuzione di segnali, produzione