Sequoia incorpora la tecnologia audiovisiva BGL, società di ingegneria dopo aver acquisito il 55 per cento del suo capitale al suo portafoglio. Con questa operazione prevede di migliorare la sua espansione internazionale.

Gruppo di Sequoia

Gruppo di Sequoia Ha acquisito il 55% del BGL audiovisive ingegneria, azienda specializzata nella progettazione ed esecuzione di progetti audiovisivi con un portfolio di clienti di fronte musei, Auditorium, Università, teatri e canali televisivi.

L'operazione è stato fatto come un'acquisizione diretta dal gruppo Sequoia del 55% del capitale di BGL originale degli azionisti della società, la famiglia, Gil Pérez. Entrambi i partner hanno raggiunto un accordo per fornire ulteriori fondi per promuovere il piano di crescita ed espansione internazionale di BGL.

Attraverso questa transazione, Sequoia continua la sua crescita e il processo di aggregazione settoriali avviate dopo l'incorporazione di capitale di rischio n + 1 Mercapital agli azionisti della Sequoia in ottobre 2012.

Fondata nel 1968, BGL è specializzata nella progettazione di progetti di ingegneria trasmissione audiovisive (servizi TV e radio, post-produzione e montaggio di notizie, continuità, scenografie virtuali, sistemi di ita...), avendo diversificato le proprie attività in negli ultimi anni verso un tipo di progetti con valore aggiunto dove la componente tecnologica e innovativa è la chiave.

A livello internazionale, l'azienda è riuscita a posizionarsi come un punto di riferimento nell'ingegneria audiovisivo, come emblematico come Boris Yeltsin di progetti museali di Ekaterinburg (Russia; attualmente in esecuzione), il Museo di storia del Qatar, il Padiglione Russia all'Expo di Corea del 2012, la Biblioteca Museo della Nigeria o la Mostra tesori di Aga Khan a Istanbul (Turchia). Allo stesso modo, si sviluppa il proprio business in Algeria e in altri paesi del Maghreb con i suoi sistemi sussidiari di BIP. Questo posizionamento consente Sequoia espandere le sue operazioni in molti paesi in vari continenti, realizzando così uno dei principali obiettivi strategici di diversificazione del gruppo.

Ugualmente, il gruppo BGL ha effettuato rilevanti implementazioni tecniche in operatori di comunicazione in Spagna (Telemadrid, Aragon Radio...), istituzioni pubbliche (Asamblea de Madrid, Cortes de Aragón, Cortes Valencianas, parlamenti dell'Andalusia, Extremadura (, La Rioja e Navarra...), congressi (Catalogna, Valencia, Kursaal a San Sebastian, Huesca, Tarragona...), teatri (Teatro del canale in Madrid, Teatro Real de Madrid, Teatro casella Granada...), Università (Zaragoza, Università Politecnica di Valencia), Alberghi (Habitat Cielo di Barcellona, ME Madrid, Mandarin Oriental Barcelona, Meliá Castilla a Madrid...) e altri clienti diversi.

TV di Redwood City

Outsourcing in ambito regionale

Un altro aspetto strategico notevole è il fatto che BGL sfrutta 8 UTEs e due joint venture (in associazione con partner quali il gruppo di Herald) attraverso il quale fornisce servizi di outsourcing ai clienti quali RTVE, Canal Sur, IB3 o Aragon TV. In questo modo, il portfolio di vasta operazione di outsourcing di Sequoia, che già aveva una forte presenza in questo mercato.

Per quanto riguarda la gestione dell'azienda, attuale Chief Executive di BGL, Angel Gil, continuerà collegato ad esso che conduce il processo di sviluppo e internazionalizzazione. Nelle sue proprie parole, questa operazione "è un ottimo strategico springen BGL, che, insieme ad un gruppo come la Sequoia, rafforza non solo la capacità finanziaria per rispondere alla crescente domanda dei nostri clienti, ci viene chiesto di intraprendere progetti più "ambizioso e più grandi, ma anche ampliare il nostro portafoglio commerciale in un mercato dove la domanda di servizi è in aumento".

Per parte sua, il CEO di Redwood, Raúl Berdonés, ha evidenziato "straordinaria complementarità tra le due società,. soprattutto per quanto riguarda la vocazione internazionale di entrambi e la scommessa per l'innovazione commerciale e produttiva BGL è riuscito negli ultimi anni per generare un modello di progettazione audiovisivi ad alto valore aggiunto ed uno sviluppo internazionale con grande proiezione che si adatta perfettamente con il nostro piano strategico. Con il sostegno della Sequoia, possiamo impostare obiettivi ambiziosi per BGL con fiducia".


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , ,
da • 16 Apr, 2014
• Sezione: Display, affari, produzione