L'apertura di questo centro dedicato alla figura del primo presidente della Federazione Russa e agli eventi storici del decennio degli anni 90 il conto con le più recenti tecniche di tecnologia di presentazione, come una grande curva display a Led, una sala audiovisiva coinvolgente, pannelli interattivi e tattili e sistemi audio di prossima generazione.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Inaugurato il 25 novembre 2015, la Presidential Center e Museo Boris Yeltsin dedicato alla figura del primo presidente della Federazione Russa, che ha guidato lo stato quando l'Unione Sovietica si è disintegrato nel 1991, e i profondi cambiamenti degli anni 1990, è una moderna struttura cultura e sociale.

Situato nella città russa di Ekaterinburg (Yekaterinburg), il più popoloso del distretto federale degli Urali e Sverdlovsk oblast, questo centro ospita un museo dedicato all'ex Presidente Boris Yeltsin, un'area espositiva, un centro educativo e un Biblioteca, un'area per bambini, una sala conferenze e un'area per lo svolgimento di eventi.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Il progetto ha preso circa tre anni per diventare una realtà, soprattutto in termini di sviluppo di tutti gli aspetti della produzione progettazione e contenuti multimediali dal centro e il Museo dedicato alla figura dell'ex Presidente, effettuata da produttori Pellicole di persona e la sorella società Twitch Post.

All'inaugurazione hanno partecipato il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin; il suo primo ministro, Dimitri Mevdévev, vedova di Boris Eltsin, Naina Yeltsina e un'ampia politica, business e rappresentazione culturale del paese.

Come un imprenditore e designer di questo progetto, Ralph Appelbaum Associates)RAA) ha commissionato l'esecuzione di museografia e lo sviluppo tecnico dello specialista spagnolo progetto Acciona Produzioni e design.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Esclusivo contenuto storico

L'area espositiva Museo comprende sette camere a tema, che dettagli la storia del primo presidente della Russia, Boris Yeltsin; sistemi Visual, documentari, immagini e altri elementi il colpo di stato e l'inizio del 1991 le riforme che hanno cambiato la storia del paese; gli eventi dell'ottobre 1993; la guerra in Cecenia; le elezioni presidenziali del 1996; lo sviluppo dell'economia di mercato e del rapporto con l'Occidente, fino all'anno 2000.

Per ottenere questa enorme documentazione storica, alcuni in comune dal Cremlino e l'archivio di famiglia di Eltsin, il team di pellicole di persona ha viaggiato il mondo per rotolo 133 interviste esclusive con i leader politici e culturali; eseguire più di cento fonti di filmati di repertorio e produrre 163 programmi interattivi.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Atrio con curva dell'esposizione di Led

Per definire e Design Center presidenziale Boris Yeltsin assegnate un numero di aree, ognuna delle quali si distingue per specifici requisiti tecnici, livello funzionale, tecnologico ed estetico, che ha contato con il lavoro del sistema russo integratore AudioVideoSistemy)Audiosite).

Una delle innovazioni tecnologiche di questo centro sviluppato da Acciona productions e design è il cosiddetto atrio, uno spazio aperto che ha una curva di display a Led (61, 2 × 9, 7 metri e un raggio di curvatura di 39 m.), che mostrano alcuni del momenti più significativi della sua carriera politica e personale di Boris Yeltsin.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

A tal fine sono stati stabiliti sei punti di proiezione video, distribuiti in gruppi composti da cinque proiettori da installazione modello Panasonic PT-DS20K, con una luminosità di 20.000 lumen ogni e dotata di obiettivo ET-D75LE6 da questo produttore, situato al secondo piano.

Questa struttura unica, attualmente il diorama permanente nel mondo proiettato in un sistema curvo, completato da mappatura effetti 3D e i video sono accompagnati da un sistema audio di L-acousticscomposto da PowerMatch PM8500N rinforzo degli amplificatori di firma Boseper creare una musica di sottofondo e giocare annunci su piani messaggi 1 e 3.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Il suono di sottofondo è destinato a riprodurre la traccia audio del video sincronizzato con il display, così come nel resto delle zone del centro, con controllo del volume indipendente ogni pianta. Il sistema fornisce un livello non inferiore a 90 dB di pressione sonora (con range di frequenza da 80 Hz - 17 kHz). Il sistema PA è stato integrato nelle casse (che si trova in gruppi di sei nelle cornici che circondano lo schermo), modello di Bose.

Ogni gruppo è composto di una serie lineare di quattro L-Acoustics ARCS II e un numero uguale di subwoofer. Dodici altoparlanti di questo modello, che è controllata con il LA8 e LA4x da questo sistemi di singola origine sono stati disposti in modo uniforme nella parte inferiore dello schermo.

Per la realizzazione di eventi culturali che avvengono anche in questo spazio è stata creata uno scenario mobile, dotato di sistemi audio come descritto, così come fasi e sorgenti luminose a Led di Martin Professional Lighting che sono gestiti dal sistema M2Go e console di mixaggio digitale CL3 di Yamaha.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Esposizione permanente

Progettazione e produzioni di Acciona è stato responsabile per lo sviluppo tecnico e l'esecuzione di museografico dell'esposizione permanente, che occupa un totale di 2.300 metri quadrati, distribuiti su due piani.

Articoli e risorse sul terreno aiutano a contestualizzare la Mostra in un tour di interesse storico, culturale e politico da parte della Russia del XX secolo, mentre il primo piano è diviso in sette stanze, ognuna delle quali è dedicata ad una fase della creazione della La Russia contemporanea, ovvero viaggi attraverso scenografiche ricreazioni ricostruzione di aree e momenti chiave nel periodo tra il 1987 e il 1999.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Queste ricreazioni di luoghi e momenti storici, essi comprendono il Politburo - dove una scala dell'immagine di Boris Yeltsin emula il momento in cui fece il suo 'discorso segreto' nel plenum del Comitato centrale nell'ottobre 1987; di un filobus di Mosca nel 1985 con le immagini dei bambini del Presidente.

A questo si aggiunge anche la ricreazione del salotto di un appartamento dove riproduce rotto giorno tutti i giorni in cui si è verificato il tentativo di colpo di stato del 1991 contro il Presidente Mijaíl Gorbachov; un negozio con prodotti di stagione o una stazione radio, in cui i visitatori potranno ascoltare i discorsi di radio che Eltsin offerti durante il suo secondo mandato, tra ottobre 1996 e agosto 1998.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin

Infine, la 'Galleria di libertà' offre le testimonianze di personalità e gente comune sulla figura di Boris Yeltsin e l'epoca storica che ha recitato e dà l'opportunità a tutti i visitatori lascia un messaggio sulla libertà nel sistema interattivo ' Che cosa significa libertà per me'.

Piani 2-3 Galleria ospitante per mostre temporanee, che sono stati installati circa una dozzina di schermi professionali in diversi formati per mostrare i video correlati e applicazioni interattive, effettuate dallo specialista Ciano per la produzione di energia e design.

Presidential Center e Museo Boris Yeltsin Panasonic Security

Sicurezza garantita

Il centro dispone di un sistema di videosorveglianza IP basato su telecamera PTZ dome del modello Panasonic WV-SC588 distribuito da tutto il sistema, per catturare immagini in alta risoluzione 2.4 megapixel a 30fps, nonché la trasmissione di flussi video più h.264/JPEG.

Queste funzionalità di telecamere funzione panoramiche a 360 ° e inclinazione da - 25 a 205 °, poiché questi sistemi ruotare di 45 ° in orizzontale otto volte, cosicché l'operatore può visualizzare lo stesso numero di miniature in una finestra separata ed eseguire fino a 256 posizioni di preset.

La gestione avviene con il software che centralizza tutte le telecamere di rete PTZ per la visualizzazione di immagini in tempo reale, che vengono anche memorizzati nella scheda di memoria del dispositivo e un server.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , , , , , , , , , ,
da • 4 Feb, 2016
• Sezione: Audio, Casi di studio, HIGHLIGHT, Primo piano di un fondo, Display, distribuzione di segnali, formazione, illuminazione, proiezione, sicurezza