Due standard di settore per la gestione e la distribuzione di segnali di controllo, audio in rete e AV sono ora riuniti per abilitare l'integrazione senza giunte, completamente digitale e l'interoperabilità.

Dante e Crestron Digital Mediala multinazionale Crestron Ha annunciato che la sua versatile gamma di sistemi di distribuzione di Media digitali video (DM), sviluppato per collegare remota origine ad un'esposizione estesa, nonché per il collegamento di fonti locali, tra le molte altre possibilità, è ora compatibile con il audio di protocollo di rete Dante, con nuove rotte dentro e fuori di commutazione a matrice 64 × 64 e 128 × 128.

In questo senso, ora in vendita 4K HDMI e commutazione dei Media digitali per Dante (DMB - 4 K-I-HD-DNT) offre otto ingressi HDMI, mentre K 4 HDMI e la commutazione dell'uscita DM per Dante (DMB - 4 K-O-HD-DNT) fornisce otto uscite HDMI con built-in scala 4K, e il controllo CEC incorporato è possibile con l'aggiunta di un sistema di controllo.

Dante è il protocollo di rete preferito nel settore per la trasmissione di audio ad alta definizione tramite Ethernet, adottato dai produttori di sistemi audiovisivi professionali più di qualsiasi altra tecnologia di rete. Con questa integrazione ideale, completamente digitale e l'interoperabilità con DM, lo standard industriale per la gestione e la distribuzione di segnali AV e di controllo è possibile.

Uno della sua applicazione più comune è con sistemi di videoconferenza. Inviare contenuti da una fonte, un computer portatile, ad esempio e collegarlo alla porta HDMI DMB - 4 K-I-HD-DNT. L'elaborazione interna estrae l'audio ad alta definizione ed esce Dante over Ethernet tramite la porta LAN sul DM CPU.

L'audio viene inviato a un DSP locale (come il nuovo DSP Avia supportato da Dante presto sostenuto da Crestron) in una sala conferenze, che mescola l'audio dal programma con i microfoni. L'audio mixato viene quindi inviato a un codec.

La configurazione opposta, anche se non è così comune, è anche è semplice: l'uscita audio Dante è connesso alla porta LAN del DM di CPU, è elaborato internamente e quindi inviato come HDMI ad un display locale.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli ,
da • 22 Aug, 2016
• Sezione: Audio, Casi di studio, Controllo, distribuzione di segnali