Questa tecnologia di pubblicità continua ad avere un peso maggiore in ambienti indoor che per strada, soprattutto nei centri commerciali e negozi, seguite dalla metropolitana o autobus e aeroporti. Formati più diffusi sono manifesti, schermi e le tensostrutture.

Studio di IAB IV di digial sigange

Aziende che promuovono i loro marchi attraverso pubblicità digitale trasmettono un'immagine di modernità, innovazione e creatività, secondo lo studio annuo IV del digital signage appena presentato IAB Spagna e che è stato elaborato dalla Commissione per il Digital Signage in collaborazione con la società associata Egli ha elogiato.

Secondo questo rapporto, i marchi che pubblicizzano digitalmente costruito un'immagine migliore (91%), più moderna e innovativi (83%) e che è ricordato nel tempo (71%).

Deneva in Colombia Fontanar MallAnnunci visualizzati su cartelloni pubblicitari, Monopoli e fermate degli autobus sono il più ricordato. La maggior parte degli stand sono associata con formato non digitale di maggioranza (98%), essendo arredo urbano che ha più memoria in formato digitale. Il contenuto di formati pubblicitari strada più ricordati è gli annunci e le offerte/promozioni. Quest'ultimo, in generale, è stati più a Barcellona e Madrid che nel resto della Spagna, così non offre propri il posto dove è stata la pubblicità, che si distingue nel resto della Spagna.

Vedi alcune pubblicità sul formato strada influenza l'acquisto (41%) e porta ad avere il prodotto in mente (34%). 28% della popolazione esaminata ha detto che hanno ottenuto informazioni utili o pubblicità ha portato a cercare ulteriori informazioni.

Segnaletica digitale AcerQuando coperta parlare di pubblicità, il più ricordato sono i manifesti (9 di ogni 10 che si trovano all'interno del punto vendita), seguiti dagli schermi (51%) e tendoni (48%). Questi indoor pubblicità formati sono ricordati soprattutto in centri commerciali commerciali (86%) e memorizza (72%), seguita da stazioni della metropolitana o autobus o aeroporti (57%).

Come nella strada pubblicità, contenuti più ricordato è il tipo di pubblicità (55%), ma guadagna pertinenza specifiche offerte del luogo dove pubblicità (45%) si trova. Elementi interni di pubblicità hanno più alto grado di influenza (55%) nell'acquisto quello dichiarato nella pubblicità strada.

Secondo la posizione delle staffe interne (all'interno/esterno del punto vendita), percepito contenuto o in altro. Se sei di fuori del punto vendita contiene più pubblicità di informazioni. Quando il supporto è all'interno della tenda, il contenuto delle informazioni aumenta. Per quanto riguarda il tipo di supporto, in entrambi i casi il digitale è preferito per il non-digitali.

Come interagiscono con il pubblico

Aeroporti di NEC DSMedia diversi, tra cui codici QR BIDI, social network e touch screen vengono utilizzati per promuovere l'interazione con il pubblico. Secondo il rapporto IAB, 66% degli intervistati utilizzato uno di loro, i primi due, essendo il più ampiamente usato.

Meccanismi non-digital media più conosciuto e utilizzato per interagire ancora una volta essere codici QR e i social media, che si trovava al terzo posto il codice coupon.

I motivi principali per interagire con la pubblicità digitale sono gli incentivi quali offerte e concorsi (18%), così come un contenuto interessante, utile e la qualità (16%). Le informazioni viene percepite come un altro importante driver. Un 10% considerato che nessun driver c'è quello di interagire con la comunicazione digitale.

Pubblicità dinamica Tres60, Telefónica e Adtrack metro di MadridRicerca Sconti (50%) è più rilevante rispetto all'individuazione di informazioni nella pubblicità oltre il punto di vendita (37%). All'interno del punto vendita evidenzia anche ricerca Sconti (51%) prima che le informazioni sul prodotto (39%).

Più stimato quando applicato a un insediamento devono essere in grado di interagire con un catalogo interattivo (43%) o acquistare tramite touch screen se non è il prodotto (41%). I 16-30 anni che striscia apprezza per comprare qualcosa che non è disponibile, tramite un touch screen o un terminale mobile.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli ,
da • 4 Nov, 2016
• Sezione: Firma digitale, Display, studi, Pubblicità dinamica