Questo nuovo centro commerciale dell'emirato arabo ha 34 proiettori della gamma Titan di questo produttore, che formano la spina dorsale visiva dell'installazione, mentre il combinato con schermi digitali per fornire più di 100 milioni di pixel.

Centro commerciale di Dubai City Walk 85.700 m2, offre un ambiente di alta qualità progettato come un gigante strade pedonali per lo shopping, ristoranti e intrattenimento aree in cui la combinazione e l'integrazione degli elementi visivi favorire la loro un'esperienza unica per chi la visita.

Lo sviluppatore e proprietario del centro, Dubai Holding Meraasassunto lo studio Canada Float4specializzata nella creazione di esperienze digitali con la creazione di contenuti basati su Montreal, strategia di programmazione e la progettazione dell'infrastruttura tecnologica degli spazi pubblici della città a piedi attraverso la sua controllata XYZ tecnologia culturale. Allo stato attuale, questo progetto si è posizionata come esperienza multimediale più grande del mondo integrato nell'architettura di un centro commerciale.

Esperti di tecnologia culturale XYZ progettato, fornito e programmato un robusto sistema multimedia che consente a tutti gli elementi dell'impianto di funzionare in modo continuo e perfettamente sincronizzata e garantire "integrazione di tutto olistico Elementi visivi e le loro caratteristiche individuali". La società è responsabile per il loro funzionamento e la manutenzione durante il primo anno di attività.

Il progetto multimediale nel centro commerciale Dubai City Walk è basato sui proiettori di fascia Titan Digital Projection, che in precedenza e dopo aver superato tutti i test e i requisiti sono stati specificati dal Dubai RDK Integrator.

"Abbiamo raggiunto un punto dove egli era stato preso molte decisioni per quanto riguarda ogni singola proprietà - spiega Alexandre Simionescu, co-fondatore di Float4. "Il nostro ruolo in questi progetti è quello di essere un produttore esecutivo: assicurare che la tecnologia e contenuti lavoro insieme e sono stati progettati correttamente".

Il controllo e la diffusione di spettacoli multimediali, sviluppato e progettato da XYC tecnologia culturale, facilita la trasmissione attraverso 34 proiettori proiezione digitale; Lampade di trecento; quattro schermi d'acqua con motore e trenta schermi Led di ventuno diversi formati, su un'area equivalente a 12 campi di calcio.

Tutti gli elementi comunicati in modo automatico e continuo in mezzo arido di fuori. In totale, 33 server che trasmettono più di 100 milioni di pixel; 7.000 metri di fibra ottica e 33.000 metri di cavo video sono stati necessari per dare vita all'esperienza digitale abbagliante in aree o strade della città a piedi.

In particolare, nell'area Visualizza Street, un passaggio pedonale fiancheggiato da spazi commerciali e ristoranti, che si apre nella Place de Lumière, come centro di intrattenimento, dodici proiettori digitali Titan 930, 15.000 lumen e risoluzione WUXGA, sono stati installati ospitato da scatole di Tempest, che vengono distribuiti sul terreno. La proiezione è combinata con elementi visivi Led lungo la stradale e Led strisce, abbastanza grande per mostrare immagini in movimento.

"Proiettori sono stati montati in maniera discreta e ColorMax tecnologia ha assicurato che tutto potrebbe essere calibrato facilmente per garantire un mix di perfetta e sincronizzati su più canali. Inoltre, la ridondanza del sistema dual lamp assicurando che lo spettacolo opererà senza interruzioni se è necessario modificare uno di loro", dice Simionescu.

Ogni sera e a intervalli regolari, ci sono tre diversi visual illustrato creato da Float4, con proiezioni sulle facciate della piazza centrale e distribuito dalla recinzione, schermi a Led che sono utilizzati un totale di diciotto proiettori Titan 930 montato intorno a questo spazio, creando una grande tela digitale con più di 120 differenti elementi.

Grandi aree di diffusione e proiezione, tutti di diverse dimensioni e i formati per ogni media contribuito alla complessità del progetto. La sfida principale che ha dovuto affrontare gli specialisti di XYZ era quello di mantenere il collegamento tra il team di costruzione ed i suoi subappaltatori vari, provenienti da dieci paesi diversi, al fine di integrare e collegare sistemi fra loro.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , ,
da • 28 Mar, 2017
• Sezione: Casi di studio, HIGHLIGHT, Firma digitale, Display, distribuzione di segnali, proiezione