Il nuovo edificio che ha ampliato la facoltà di medicina e scienze account con schermi digital signage per condividere informazioni distribuiti da costruzione, così come display per sale riunioni con sistemi di proiezione di aula e la Auditorium al fine di potenziare e migliorare l'esperienza degli studenti.

Torre dell'Università di Copenhagen maersk panasonic stouenborg

il Università di Copenaghen aver completato uno dei più grandi progetti di installazione audiovisiva in un centro accademico in Danimarca, un nuovo edificio della facoltà di medicina e scienza, in cui la tecnologia Panasonicintegrato dal vostro specialista locale StouenborgÈ un elemento essenziale di questa infrastruttura per garantire un ambiente di apprendimento innovativo al servizio degli studenti e scienziati.

L'Istituto Panum è parte della facoltà di medicina e Scienze presso l'Università di Copenaghen. Grazie ad una donazione della Fondazione di A.P. Møller, ora ha espanso le proprie strutture con un nuovo edificio, noto come Torre Maersk, che mira a diventare un centro internazionale nel campo della ricerca scientifica e formazione medica.

Una delle preoccupazioni connesse con la creazione di un ambiente di apprendimento moderno e puntatore era incorporano sistemi audiovisivi all'avanguardia e di garantire il suo futuro utilizzo. Come spiegato da Anders Jørgensen, imprenditore e direttore dell'installazione AV di Stouenborg, "sistemi hanno dovuto soddisfare i criteri molto severi. Siamo sottoposti a numerosi test, simulazioni e test di marche differenti determinano le possibilità e le prestazioni di ogni struttura per garantire i migliori risultati, dai monitor per proiettori e schermi di proiezione. In realtà, abbiamo dovuto modificare la strategia più volte quando gli esami hanno provato che un prodotto non soddisfano questi criteri."

Torre dell'Università di Copenhagen maersk panasonic stouenborg

La scelta della tecnologia Panasonic risponde a due caratteristiche specifiche e con la soluzione generale. "La qualità tecnica e il design dovrebbe andare mano - che indica questo esperto - e abbiamo scelto questo produttore perché offriva soluzioni che non loro concorrenti, soprattutto nel campo dell'imaging, in grado di proiettare gli scopi di breve distanza immagini con una larghezza di 5,3 m ad una distanza di soli 2 metri e un livello di rumore estremamente basso: meno di NR - 30 ".

Ha aggiunto che "non abbiamo considerato ogni unità singolarmente, ma come parte del pacchetto, e Panasonic ha offerto la migliore fusione di diverse soluzioni che combinano un'immagine di alta qualità con alta durevolezza," sottolinea Jorgensen.

In particolare, Panasonic ha fornito una combinazione di 32 modelli TH-42LFE7 e 48LFE8 tra gli schermi digital signage per condividere le informazioni in tutto l'edificio; più di 60 sistemi Visual per la riunione (TH65LFE8) e conferenze (TH-84EF1E), così come modelli 32 proiettori PT-RZ970 e 770/670/570 per le sale da concerto dell'edificio, a cui sono aggiunto 39 PT-VZ575NAJ attrezzature per aule.

Torre dell'Università di Copenhagen maersk panasonic stouenborg

Luci Led ecocompatibile con l'ambiente

La Torre di Maersk offre una visione completa del centro storico della città e non è un piccolo edificio con precisione. Per questo motivo, un'installazione sostenibile era di vitale importanza per i responsabili al fine di garantire bassi consumi energetici e le emissioni di CO2.

"I Led-proiettori Panasonic offrono un risparmio energetico significativo connesso con le loro soluzioni - spiega Anders Jorgensen, permettendoci di spendere meno in energia elettrica e ridurre l'impatto ambientale, in linea con la strategia di sostenibilità e" rispetto per l'ambiente dell'Istituto Panum".

Torre dell'Università di Copenhagen maersk panasonic stouenborg


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , ,
da • 28 Aug, 2017
• Sezione: Casi di studio, HIGHLIGHT, Firma digitale, Display, formazione, proiezione