A causa della configurazione e combinazione di proiettori 4K di questo produttore, è diventato il primo planetario in offerta e riprodurre un'immagine in risoluzione 8K in Europa e la seconda nel mondo.

Sony Planetario Parigi Cité des Sciences

Responsabile per la città delle scienze e dell'industria di Parigi)Città della Scienza e dell'Industria) hanno fatto ricorso a PSE Sony per dotare la sua tecnologia planetario 4K del produttore, al fine di cogliere l'esperienza ancora più coinvolgente per garantire che le immagini raggiungono i massimi livelli di realismo, precisione e intensità.

Durante più di 30 anni, questo settore della scienza e dell'innovazione ha permesso ai visitatori l'esperienza un "intenso realismo", grazie al suo planetario che offrono video surround e spettacoli a 360 °.

Al fine di offrire ai suoi 200.000 visitatori annuali un ancor più arricchente esperienza, la Cité des Sciences et de l'industrie ha deciso di cambiare loro proiettori per un sistema di Imaging di prossima generazione. All'inizio del 2017, i suoi creatori ha preso una decisione e optato per soluzioni 4 K de Sony PSE per offrire immagini ad alta risoluzione, migliore contrasto e una luminosità ottimale.

Sony Planetario Parigi Cité des Sciences

Come spiegato da Fodil Yazid, responsabile tecnico responsabile di questo progetto, "al fine di offrire ai nostri visitatori esperienze ancora meglio, devono rivedere periodicamente il nostro approccio tecnologico. Attraverso l'acquisizione di compatibile con dispositivi di trasmissione 8K, il Planetario e la Cité des Sciences et de l'industrie è diventato il primo del suo genere in tutta Europa in entrambi alzare il tiro. Inoltre per scegliere Sony per la tecnologia, anche noi dovremmo circondiamo con partner potenti per raggiungere il nostro obiettivo ", dice.

"In particolare, come punti di Yazid, sono stati associati con"RSA Cosmos, specialista in planetari e con VidélioInstallatore sistemi video con una vasta conoscenza dei problemi specifici di eventi del settore".

Sony Planetario Parigi Cité des Sciences

Dieci proiettori di toccare le stelle

Oltre alla necessità per il planetario costantemente modernizzare le strutture, le aspettative erano molto alte per aumentare l'uniformità di colori e di luce. Per fare questo, Sony ha sollevato una soluzione composta da dieci proiettori con risoluzione 4K modello VPL-GTZ280, che combinati sono in grado di riprodurre una singola immagine a risoluzione 8K, raggiungere elevati livelli di risoluzione, qualità d'immagine e luminosità coerente.

Sony VPL-GTZ280Con l'aiuto di 20 computer, questi proiettori sono in grado di proiettare un'immagine composta da 35,000,000 pixel, una risoluzione con un livello di dettaglio diciassette volte che visualizza HD trovato nella maggior parte dei televisori oggi alle giorno.

Per realizzare questo progetto, Sony ha collaborato con il creatore di planetari RSA Cosmos, che ha già installato oltre 150 strutture di questo tipo in tutto il mondo, e con Videlio, fornitore del produttore di molto tempo di soluzioni video e partner , soprattutto in culturali ed eventi sportivi.

Philippe Remion, responsabile vendite presso Sony PSE, sottolinea a questo proposito che "Siamo particolarmente orgogliosi di lavorare in un posto così emblematico come il planetario della Cité des Sciences et de l'industrie, con la più potente soluzione disponibile attualmente nella" mercato per portare il realismo delle immagini per quanto possibile e aumentare l'eccitazione dell'esperienza dei visitatori".


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , ,
da • 23 Nov, 2017
• Sezione: Casi di studio, HIGHLIGHT, formazione, proiezione