Promosso dal comune di Dubai, questo progetto include un insieme di case storiche che combinano le tecnologie più innovative dell'interattività e della sperimentazione attraverso installazioni multi-sensoriale e proiezioni immersive e videomapping insieme oggetti tradizionali e grafica elaborata.

Acciona in Shindagha

L'ente pubblico comune di Dubai)DM) ha scelto di design e produzione di energia)APD) per eseguire tecnico e museografico esecuzione fasi 2A, 2C e 2D di Shindagha, situato nel complesso Dubai Historic District, a partire dalla progettazione di Ralph Appelbaum Associates.

Dubai Historic District copre 155 ettari tra cui Shindagha, Deira e Bur Dubai. In totale, sarà caratterizzato da più di 60 progetti tra cui la ricostruzione di edifici storici, sviluppo di circa 35.000 metri quadrati di musei e un centro di rappresentazioni, il trasferimento del Museo del forte e Piazza della Faheidi e lo sviluppo di una vasta gamma di offerte culturali.

Il progetto del Museo di Shindagha è diviso in diverse fasi o 'onde' che corrispondono con i padiglioni a tema realizzati da diversi gruppi di case storiche, che valuterà la storia e la cultura di Dubai. In particolare, Shindagha è l'area in cui la famiglia regna viveva originariamente Al Maktoum. Il piano di ripristino include anche una serie di edifici principali, musei, moschee, un ufficio del turismo, Alberghi, ristoranti, ecc.

Shindagha mettere in valore il patrimonio storico, artistico e cultura di Dubai in un contesto genuino che permetterà ai visitatori di personalizzare l'esperienza basata sui loro bisogni e interessi. Il Museo è costituito da un insieme di case storiche che sarà riabilitato utilizzando tecniche tradizionali al fine di rispettare la costruzione originale.

Acciona in Shindagha

Shindagha sarà caratterizzato da 17 padiglioni a tema e presenterà oltre 50 collezioni di pezzi di grande valore storico e culturale. La Mostra fasi 2A, 2C e 2D contenuto verranno sviluppati ed eseguiti interamente dalla progettazione e produzioni di poteri.

L'interattività attraverso installazioni multi-sensoriale e proiezioni immersive e videomapping insieme oggetti tradizionali e grafica elaborata e più innovativa sperimentazione di tecnologie saranno combinati nel progetto museografico.

Il 'Wave 2 °' di Shindagha Museo comprende quattro case-museo dedicato a diverse tradizioni della cultura degli Emirati Arabi e occupa un'area espositiva di 2.950 metri quadrati. La casa artigianato tessitura e tessile casa saranno uno spazio da esplorare, attraverso la sperimentazione e diverse risorse interattive, loro mestieri tradizionali del paese e capire il loro posto nella società moderna.

In assistenza sanitaria casa casa tradizionale, i visitatori apprenderanno vari metodi tradizionali per la cura e adornano il corpo attraverso Farmaci e cosmetici, trattamenti, rimedi erboristici e l'igiene personale, che incorpora anche gli aspetti legate alla scienza, storia e natura umana. La Mostra si articolerà basata su messaggi chiave che sono comprensibili sia inesperto e turisti locali, rendendo la visita un'esperienza arricchente per tutti gli spettatori.

Infine, le case e la sua casa e casa di moda tradizionale resa omaggio al paese tradizionale costume e gioielli. I visitatori apprenderanno diversi stili di abbigliamento, gioielli e accessori indossati da uomini, donne e bambini che sono unici o insolito negli Emirati Arabi Uniti.

Da parte sua, il 'Wave 2' di Shindagha Museo occuperà un mq di zona 3.280 Mostra intorno ad un insieme di 11 case raggruppate sotto il comune denominatore della vita sulla terra. Mostra l'accento sui diversi habitat terrestri esistenti negli Emirati Arabi Uniti: deserto, oasi, Costa e montagna e l'importanza di poter coesistere in equilibrio, ricreando la storia dell'identità del paese in un modo unico. Questa 'onda' comprenderà un centro di accoglienza, un giardino con piante locali, un bar/ristorante e un centro educativo.

Temi principali otto contestualizzare l'esposizione in questa fase: la terra, rifugi, espressioni, gli animali e l'agricoltura e acqua. La fonte di vita, viaggi, giardino di paesaggio e commercio e diversità.
L'area tematica la terra introdurrà i visitatori di quattro paesaggi principali dell'Emirato di Dubai: montagne, deserto, oasi e la costa.

I visitatori diventano quindi i rifugi di baldacchino, visualizzando riproduzioni degli Emirati Arabi Uniti in quattro paesaggi introdotto precedentemente alloggio, così come i materiali utilizzati in ciascuna.
Inoltre, baldacchino espressioni approfondiranno il patrimonio immateriale degli EAU, come coltura di musica e poesia. Inoltre, ci sarà un giardino con piante locali.

Gli animali e l'agricoltura sarà dedicato alla caccia e animali domestici. In questa parte della Mostra, i visitatori scopriranno come ha avuto origine e coltivato cibo di ogni habitat.

L'area dedicata all'acqua. La fonte della vita ricreerà il modo in cui è stato estratto dall'acqua in ogni ambiente ed è stato distribuito tra i suoi abitanti, e come questo ha aiutato lo sviluppo degli EAU.

La zona denominata viaggi vi mostrerà come itinerante persone in ogni area, sottolineando l'importanza del cammello e l'arrivo del veicolo a quattro ruote.

Infine, nel padiglione commercio e diversità visitatori saranno sapere come erano prima commercio e scambiare idee in diversi habitat e anche tra di loro prima di unificazione e la scoperta del petrolio.

Per parte sua, assegnato alla produzione di energia e design, 2D onda ruota intorno al tema di navigazione. Con una superficie espositiva totale di 995,4 metri quadrati, sarà sviluppato in sei edifici storici nel quartiere di Shindagha. In questo padiglione, visitatori capirà il ruolo che astronomia ha avuto nella navigazione del passato e li istruì nelle tecniche, competenze e strumenti di navigazione tradizionale, sottolineando la sua importanza per la sicurezza e la sopravvivenza.

Esperienza interpretativa si concentrerà principalmente su tre temi: navigazione marittima, terrestre e aeronautica / spazio. I visitatori apprenderanno le innovazioni del passato che continuano ancora in vigore, come pure le tecniche di oggi, con un occhio verso il futuro della navigazione aeronautica e spazio negli Emirati Arabi. L'inaugurazione di fase 2A, 2C e 2D è prevista nella seconda metà del 2018.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli ,
da • 19 gennaio 2018
• Sezione: Casi di studio, Display, infrastrutture, proiezione, simulazione