Con questa operazione, che fa parte della politica di acquisizioni strategiche per completare la sua gamma di valore, il gruppo rafforza la propria offerta in digital marketing omnicanal.

Econocom - Altabox

Econocom Ha annunciato l'acquisizione di una quota di maggioranza del 60% in Altabox. Questa operazione è parte della sua politica di acquisizioni strategiche per rafforzare la sua offerta di valore ed è integrata nel nuovo piano strategico 'e per eccellenza', che, come già annunciato Digital AV MagazineHa lanciato e che ha una durata di cinque anni.

È un nuovo impegno per la trasformazione digitale che vi permetterà di sviluppare le capacità della customer experience nel punto vendita.

"L'investimento di maggioranza in Altabox si inserisce nella strategia di sviluppo che stiamo attuando per i nostri clienti. Sue attività complementare Econocom e le sue filiali in Spagna, con un solo obiettivo: combinando le migliori capacità ed esperienza per consigliare i nostri clienti in modo più efficiente nella loro mobilità, progetti di digital signage e trasformazione dei punti vendita", Angel Benguigui, CEO del Gruppo Econocom in Spagna.

Con uffici a Madrid e Gijón, Altabox è un'azienda che concentra la propria attività sullo sviluppo di marketing strategie omnicanal il punto di vendita. Con un organico di più di 50 dipendenti, ha raggiunto un fatturato di EUR 9 milioni nel 2017. L'offerta comprende la progettazione e distribuzione del digital signage, uditiva e analisi sensoriale di marketing e di traffico e dati. Queste soluzioni consentono di accelerare le vendite e riconquistare l'esperienza del cliente.

Questa acquisizione fornisce un gran numero di opportunità di sinergie con le imprese esistenti di Econocom. Il gruppo offre una gamma completa di digital solutions punto di vendita che può essere combinato con il suo finanziamento modello (abbonamento, pay-per-use...) e distribuzione. Inoltre, integra alcune delle attività delle sue controllate come Gigigo, un attore di primo piano nel marketing digitale, o Econocom Caverin, prodotti specialistici e servizi audiovisivi B2B in Spagna.

Dopo l'operazione, Israele García, CEO e fondatore di Altabox, verrà assumendo la direzione e lo stato azionista chiave. "Questa fusione ci darà la forza e le risorse finanziarie necessarie per continuare a creare esperienze indimenticabili di nuove successo per il consumatore finale. Esso ci permetterà di consolidare la nostra posizione come un player di riferimento nel mercato spagnolo nello sviluppo di soluzioni digitali presso il punto vendita, e vogliamo che queste soluzioni finalizzate alla continua ricerca di eccellenza e innovazione"


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , ,
da • 24 Apr, 2018
• Sezione: Firma digitale, affari