In Astana Expo 2017, nella costruzione di Nur Alem, Christie Pandoras Box è stato utilizzato per controllare le centinaia di computer che sono stati necessari per il videomappings, proiezioni, installazioni immersive, interattive e tutti i tipi di elementi audiovisivi distribuiti in le otto piante.

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Migliori esperti del mondo in Mostra controllo riunirono in Kazakistan per inondare il più grande edificio sferico del mondo audiovisivo. Era alla fiera internazionale di 2017 Astanadove sono stati utilizzati 200 insiemi Christie Pandoras Box per dare vita a 34 installazioni audiovisive dove probabilmente è stato uno dei più grandi nella storia di questo prodotto, che è adatto per la progettazione di spettacoli multimediali.

Christie Pandoras Astana Expo-2017Un progetto di enorme complessità dove squadre hanno dovuto lavorare in condizioni estremamente dura che ha mostrato la robustezza del Pandoras Box. Ed è che nonostante le temperature di 15 gradi sotto zero e le tempeste di neve al momento dell'installazione, solo danneggiato due schede grafiche.

L'edificio è chiamato Nur Alem e costituiva il cuore del Expo 2017 Astana, cui motto era 'Energia per il futuro'. 80 metri di diametro, un centinaio di metri alto e 26.000 metri quadrati, ognuna delle sue otto piante è stata dedicata a un tipo di energia.

La società di costruzioni turca Sembolera l'appaltatore principale per Expo Astaná, selezionato al suo collega americano ASTEL elettronica per la prestazione e la supervisione di tutti Pandoras Box nei sistemi di costruzione. L'integrazione di queste soluzioni è stata condotta da tre aziende-Adunic (Svizzera), Acciona Produzioni e design (Spagna) e Symmetrico (Italia)-, che a sua volta reintegrato a una dozzina di aziende e specialisti freelance in Pandoras Box da tutto il mondo.

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Pandoras Box è stato l'elemento centrale che controllava le centinaia di proiettori laser, schermi, video Wall, PC e dispositivi digitali utilizzati in Nur Alem per produrre videomappings, installazioni immersive, interattive e tutti i tipi di elementi audiovisivi distribuiti in otto stabilimenti.

"Questo non è il nostro primo progetto con Pandoras Box. Lo usiamo già nella Presidential Library and Museum di Astana nel 2014. Quindi è un sistema della famiglia per noi che ci ha fornito anche l'affidabilità necessaria per un progetto di questa portata. Suo principale punto di forza è la scalabilità fornita, così come quello è una soluzione VNC basata su rete. "Con Pandoras Box è possibile avere da un canale singolo giocatore autonomo, fino a una grande scalabile con centinaia di canali", ha detto Yakup Karabag, ingegnere elettronico di Sembol.

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Kazakistan ed energia idroelettrica

Christie Pandoras Astana Expo-2017Gli spagnoli BGL È stato responsabile per l'ingegneria audiovisiva al primo e secondo piano dell'edificio (Dettagli) Digital AV Magazine). Il primo livello, con una superficie di 2.400 metri quadrati, è stato dedicato al paese ospitante, del Kazakistan e la seconda, di 800 metri quadrati, di energia idroelettrica.

In questo secondo piano aveva diverse mappature con orditura e, tra i quali messo in risalto un acqua creazione interattiva sul pavimento con 20 proiettori, uno con 14 proiettori ricreando sette cascate e una terza che simula una turbina sulla faccia esterna un cilindro.

Tutte queste proiezioni, così come vari monitor e tutti i presenti in questa pianta, sono stati gestiti da una ventina di sistemi Pandoras Box, server Quad, i giocatori, i lettori compatti e gestori. Inoltre, una finestra di progettazione di Widget controllato tutti questa pianta, così come le accensioni e automatizzato arresto del computer in modo che essi automaticamente tirare al mattino e si spegnerà all'ora impostata.

Supporto tecnico e programmazione delle proiezioni del secondo piano ha svolto un ruolo fondamentale David Galvez, il primo esperto di Pandoras Box in Spagna, fondatore degli elementi visivi DG imprese. "Era un progetto incredibile, con decine di audiovisivi distribuiti in otto piante e controllati solo da Pandoras Box." Questo sistema era in grado di mantenere tutte le repliche sincronizzate perfettamente, nonostante la grande complessità coinvolte nel combinare un sacco di tecnologie in un unico luogo."

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Al primo piano, evidenziata nell'area della pensilina, una struttura reticolare in cui c'erano proiezioni immersive circa i paesaggi del Kazakistan con 40 proiettori. Questo spettacolo è stato associato con un'installazione interattiva in cui visitatori potrebbero imparare più circa il famoso mito di Bayterek kazako.

Nell'integrazione audiovisiva di questo primo piano aziende tedesche ha avuto un ruolo fondamentale Attivo di AV e Burmester.

Christie Pandoras Astana Expo-2017"Al primo piano era completamente controllato da un centrale Widget Designer, uno strumento fondamentale che gestito decine di computer, proiettori, schermi, luci..." Pandoras Box fornito una maggiore flessibilità nella gestione del contenuto e la programmazione della sequenza temporale. E non parlare di affidabilità del sistema, tenendo conto il uso ininterrotto 24/7 per tre mesi. La verità è che questo è stato uno degli impianti più complessi che abbiamo fatto negli ultimi anni, ma è chiaro che Pandoras Box era la migliore soluzione possibile. A causa del grande numero della faccia di variabili impreviste e sconosciuto che in un edificio di questo tipo, posso solo dire che abbiamo avuto lo strumento migliore e più flessibile", spiega Benjamin Brostian, CEO di AV attivo.

Per José Chorro, direttore dei servizi di media di BGL, "il principale punto forte Pandoras Box è integrato nella stessa soluzione sia produzione (composizione di immagini, fusione...)" il controllo degli spettacoli.

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Proiezione di 360 ° dalla terza alla sesta

L'integratore di sistema tedesco Neumann & Müller È stato responsabile per la progettazione e l'installazione dei sistemi AV dal terzo piano al sesto, dove 800 55-inch display sono stati utilizzati per fornire informazioni ai visitatori.

L'installazione più importante qui è stata una proiezione di 360 gradi condotto con 34 squadre che ha prodotto un campo solare di 13 metri di diametro, dove i visitatori entrati e spiegando l'influenza del sole nella vita della terra. Diversi Led riflettore, proiezioni ed elementi stampati sono stati utilizzati anche per simulare attività sulla superficie del sole.

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Neumann & Müller usato server e lettori Pandoras Box per la riproduzione video, mentre il mapping di proiezione utilizzato unità di Pandoras Box Quad Server differenti. Faceva uso di Widget Designer - in alcuni casi installato su touch panel - per controllare in remoto tutti i server, proiettori e schermi.

“Pandoras Box es un sistema muy fiable para instalaciones a gran escala. En este proyecto instalamos más de 70 servidores y reproductores y solo experimentamos unos pocos fallos que pudimos solventar en minutos. El hardware es muy resistente, especialmente si tenemos en cuenta que las condiciones atmosféricas eran extremadamente duras. En el momento en que instalamos los servidores, la temperatura dentro del edificio era de 15 grados bajo cero, a lo que se sumó el polvo pesado de las obras en construcción”, aclara Felix Erdmann, project manager de Neumann & Müller.

I timeout lunghi in mezzo a tempeste di neve è diventato qualcosa di normale per 80 lavoratori di Neumann & Müller distribuito in Astana, tra tedeschi, portoghesi, spagnoli, inglesi, russi, ucraini e kazaki. "Un'altra sfida era cosa impostare la scadenza per l'installazione, la programmazione e il funzionamento."

Christie Pandoras Astana Expo-2017

Pandoras Box supera la complejodades

Kaan Kısakol, direttore generale di Astel, riconosce il valore di Pandoras Box per eseguire il progetto nonostante la sua grande complessità. "Oltre alle caratteristiche più conosciute di Pandoras Box come l'orditura ed edge blending, loro caratteristiche speciali come l'interattività e la loro affidabilità ci ha aiutato enormemente. Inoltre, l'hardware è così robusto che, anche se c'era una così massiccia quantità di prodotti Pandoras Box, il nostro team tecnico ha dovuto cambiare solo due schede grafiche danneggiate durante l'installazione."

Christie ya ha recibido peticiones para utilizar Pandoras Box en próximas Expos. Mike Steinbrecher, director técnico de ventas globales de Pandoras Box en Christie, resalta las mejoras de la versión 6 de esta solución. “Desde que lanzamos Pandoras Box V6 y Widget Designer V6 el año pasado, hemos incorporado una gran cantidad de aspectos nuevos, como el mapping UV multi-user en la vista previa, o mallas editables para hacer sobre la marcha FFD y vertex-warping (modificación de la geometría del objeto de acuerdo con el tiempo y/o la acción del usuario), lo que facilita y agiliza la programación por parte del usuario”.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , , , , ,
da • 17 May, 2018
• Sezione: Uno sfondo, Casi di studio, Controllo, HIGHLIGHT, Display, distribuzione di segnali, infrastrutture, proiezione, La realtà aumentata, networking, simulazione