La fase di 360 ° del festival, cupola di MIRA da adidas Originals, caratterizzerà il mondo premiere domo del formato show audiovisivo Takt Antartico, quattro pezzi di video arte in formato 360 °, un workshop su come creare esperienze coinvolgenti dome 360 ° e una master class su narrazioni visive in formato fulldome.

Cupola di mira di Adidas Original

Guardare al Festival di arti digitaliche si terrà dall'8 al 10 novembre a Barcellona, ha presentato la programmazione della cupola di MIRA da adidas Originals, i progetti di formato cupola fulldome immersiva a 360 °.

La cupola, installato nel cortile della fabbrica di creazione - Fabra i Coats e co-prodotto da Eyesberg Studio con il supporto tecnologico di SMODE Studio, che ospiterà uno spettacolo audiovisivo (composto da quattro pezzi di proiezione di video arte in formato 360 °), un workshop e una masterclass che sarà su come creare esperienze coinvolgenti in formato coinvolgente.

La fase di 360 ° di MIRA rilasciato in tutto il mondo Takt Antartico, uno spettacolo audiovisivo che propone un viaggio astratto in Antartide. È stato creato dal musicista russo Dasha Rush in collaborazione con l'artista visivo Stanislav Glaszov.

Takt Antartico

Video arte a 360 °

Guardare la cupola da adidas che Originals offrirà anche la proiezione di quattro pezzi di video arte in formato 360 °: Straordinaria Alien, Occhio del sogno, Contemporanea Hardcore e Spettro del corallo.

Il produttore discografico Fatima per Quagliarella, con effetti visivi Si trasforma presenterà Straordinaria Alien, un pezzo che cerca di creare ambienti extraterrestri con lo scopo di mettere in evidenza le qualità della fantascienza negli oggetti terreni; Po ' di tempo Occhio del sogno di David O'Reilly È un pezzo che Esplora la geometria frattale.

Entrambi i pezzi coinvolgenti fanno parte del programma il nuovo Infinity di Berliner Festspiele/immersione e il Planetario di Amburgo.

Contemporanea Hardcore

Il programma verrà eseguito fino al 2020 e, oltre a presentazioni in Germania, andrà in tour per gli Stati Uniti nell'estate del 2019 con supporto dal Goethe Institut.

Contemporanea Hardcore Konx-om-Pax, è il terzo pezzo di video arte in formato di 360º per essere rilasciato nel 2018 look. È ispirato nell'ambiente hardcore di mattina e le orme del delirio della notte prima.

Infine, Spettro del corallo di Fragmatista È un pezzo commissionata congiuntamente con Zaiba Jabbar, fondatore della piattaforma Hervisions. Questo dimostra uno spazio coinvolgente, da un mondo surreale paesaggio digitalizzato, dove l'artista sperimenta con scansione 3D e realtà virtuale in tempo reale sculture.

Occhio del sogno

Workshop e laboratori

MIRA 2018 in collaborazione con Fiuhouse, Eyesberg e Telenoika, e con la sponsorizzazione di adidas Originals, organizza 'La padronanza di immersione', un workshop incentrato sulla creazione di contenuto narrativo per 360 ° fulldome e l'introduzione e l'implementazione del software Smode Studio, uno strumento che ti permette di lavorare in modo agile Grazie alla sua architettura.

Il workshop, che si terrà dal 29 ottobre al 6 novembre, sarà composto da una parte teorica presso la sede dell'associazione Telenoika e Fiuhouse e una parte pratica in vista cupola da adidas Originals.

Spettro del corallo

Si tratta di nozioni di base di un progetto di fulldome, la creazione di contenuti audiovisivi con Smode, approccio tecnico e narrativi diversi formati per ambienti immersivi a 360 °. Iscrizione qui.

Inoltre, 2018 MIRA inoltre sarà caratterizzato da una masterclass sulla creazione dei contenuti per dome 360 ° con un focus sulla narrazione visiva. La conferenza, che avrà luogo il mercoledì, 7 novembre presso MIRA Dome da adidas Originals, avrà diversi esempi di narrazione e di modi per trasformarlo in un'esperienza immersiva della mano dell'artista visivo e musicista Konx-om-Pax e il direttore creativo di Eyesberg Studio, José Valiña.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , , , ,
da • 19 Oct, 2018
• Sezione: eventi, formazione, proiezione, La realtà aumentata, sicurezza