Questo sistema ad alte prestazioni con scalabilità petabyte è particolarmente adatto per le aziende di post-produzione AV e video, installazioni di sorveglianza di massa, tra gli altri.

Il nuovo server di archiviazione SA3600 Synology Offre prestazioni elevate e grande versatilità, con capacità petabyte, per dare alle aziende l'accesso a uno storage locale più veloce in modo conveniente.

Come afferma Michael Wang, product manager di Synology: "In risposta alla crescente domanda di archiviazione dei dati nelle organizzazioni, abbiamo creato la serie SA per aiutarla a raggiungere lo storage su scala petabyte, esigenze di elaborazione su larga scala, e nella loro trasformazione tecnologica e adattamento."

Alimentato da un processore Intel Xeon a dodici core, il server SA3600 è scalabile fino a 180 unità, con capacità di archiviazione su scala petabyte, particolarmente adatta per le aziende di post-produzione video o per installazioni di sorveglianza di massa, tra gli altri.

Il supporto per unità SAS e SATA da 2,5 e 3,5" aumenta la flessibilità e previene il blocco del fornitore, riducendo il TCO.

Caratteristiche principali di SA3600

  • Prestazioni: oltre 5.500 MB/s prestazioni sequenziali e 176.000 Operazioni di I/O al secondo di scrittura casuale 4K.
  • Scalabilità: capacità di storage fino a 1.536 TB con sette unità di espansione.
  • Built-in 10GbE: 2-10GbE e quattro porte Ethernet da 1 GbE.
  • Espansione PCIe 3.0: due slot PCIe per il supporto aggiuntivo della scheda di interfaccia di rete.
  • Virtualizzazione: certificata per VMware vSphere, Microsoft Hyper-V, Citrix XenServer e OpenStack Cinder.
  • Elevata disponibilità e protezione integrata dei dati.
  • VM, SaaS ed Endpoint Protection: soluzione di backup centralizzato per proteggere VMware e macchine virtuali Windows Server.
  • Synology Snapshot Manager: per prevenire la perdita di dati con istantanee e repliche, che si integra con VMware e Windows.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli
da • 13 Jan, 2020
• Sezione: Uno sfondo, immagazzinamento, sicurezza