Un totale di 49 proiettori del produttore, con capacità 4K e HDR, sono utilizzati per la produzione della mostra di pittura digitale immersiva 'Il dorato di Klimt' di Arte Nomad in Spagna, che è mostrato a Malaga dal 17 gennaio al 19 aprile.

Arte nomade, un'azienda con sede a Malaga che offre servizi multimediali, mappatura, ecc., ha aperto la mostra di pittura digitale immersiva, chiamata Oro di Klimt, con le opere d'arte di questo grande artista austriaco, con cui i visitatori possono partecipare, sedersi e contemplare il suo lavoro e che ha avuto grande successo durante il suo tempo a Madrid e Siviglia.

Dal 17 gennaio e fino al 19 aprile, i visitatori di Malaga potranno entrare nel mondo dorato di questo riferimento artistico della fine dell'Ottocento e dell'inizio del Novecento attraverso la tecnologia a 360o, camminando e sedendo tra i loro ritratti e paesaggi , analizzando in dettaglio ogni sguardo, ogni gesto, al ritmo della musica.

Per offrire questa esperienza immersiva, sono stati cercati sistemi di proiezione portatili, con telaio piccolo e leggero, capacità 4K e HDR e facili da installare e mantenere. Inoltre, le opere di Klimt sono potenti, sorprendenti e brillanti, il che significa che i proiettori selezionati dovevano essere all'altezza e completare questi requisiti.

il produttore Optoma soddisfacevano questi requisiti, e per la mostra sono stati installati 37 proiettori laser WUXGA professionali del suo modello .U606TSTe e dodici apparecchiature di alta luminosità .I506Te.

Il proiettore più piccolo, il più piccolo della sua categoria, si adatta discretamente allo spazio del soffitto. Con 6.300 lumen e compatibilità 4K e HDR, produce un'immagine pulita e luminosa per presentare l'opera d'arte di Klimt con la massima precisione, con una manutenzione minima grazie alla sua tecnologia laser di lunga durata.

Entrambi i team possono proiettare immagini in una gamma di 360 gradi lungo gli assi orizzontali del sistema, con un rapporto di contrasto ottimale, aggiungendo maggiore profondità e significato alle immagini mostrate. I bianchi appaiono più luminosi e i neri sono nitidi e definiti.

Come ha sottolineato José Luis Palma, direttore tecnico di Nomad Art, "il livello di attenzione e supporto di Optoma è stato eccellente. Il funzionamento dei dispositivi ha superato le nostre aspettative per quanto riguarda le esigenze del progetto e siamo molto soddisfatti del risultato finale".


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , ,
da • 14 Jan, 2020
• Sezione: Casi di studio, HIGHLIGHT, Caso di studio consigliato, eventi, formazione, proiezione