Innovazione e tecnologia turismo forniscono una soluzione vincente per affrontare le sfide del settore, principalmente negli hotel e ambiente dedicato, come si può sapere ed esperienza in tutte le sua grandezza il FiturTechY 2017, la sezione specializzata di Fitur, organizzato da Instituto Tecnológico Hotelero (ITH).

Il padiglione 10 della Ifema -Feria de Madrid offre in Fitur 2017 una proposta completa di conoscenza, formazione, tecnologia e business per tutti i giocatori di questo settore nell'ambito della FiturTechYche questa decima edizione e con un 'Y' di nuovi contributi, l'Istituto di tecnologia (hotel)ITH) è strutturato in quattro forum tematici: società, la destinazione, la sostenibilità, tendenze (maggiori dettagli in) Digital AV Magazine).

Questo approccio è completato dall'installazione del 'hotel del futuro', in quale visitatore degli ospiti o aziendale può godere di un coinvolgente esperienza e sensoriale in quattro dimensioni mentre si riposa in camera per tenere un incontro al quale lavoro di sistemi di collaborazione e connettività quasi immediatamente.

Da questo hotel tecnologico inizia con il sistema POK Hotel check-in, che possono essere personalizzati per qualsiasi istituzione e installare diverse unità (sono compatti e di dimensioni ridotte) a farlo in meno di un minuto e non dover aspettare volte cliente.

Questo sistema di multi-lingua offre l'ID di prenotazione e la registrazione di informazioni aggiuntive, ID o passaporto e acquisizione della firma, pagamento con carta di credito, ottenendo la chiave camera e biglietto con le istruzioni di benvenuto.

Inoltre, l'azienda ha sviluppato un'applicazione mobile che velocizza l'un check-in, del modo di scansione il cliente mobile di codice QR sullo schermo del POK e ottenere la chiave della camera.

Inoltre, la distribuzione di tutti gli elementi di controllo elettrico, energia e installazione di sistemi di automazione domestica; sensori e Beacon, controllo e analisi dei flussi di persone in tempo reale da Quividi, tra le altre aziende che collaborano con ITH.

Comfort a 360 gradi

Ma senza dubbio l'attrazione principale di questo hotel del futuro è la stanza in cui l'ospite può vivere e condividere un'esperienza visiva coinvolgente a 360 ° e sensoriali (con aromi e ambienti di luce) senza l'utilizzo di occhiali della realtà virtuale, il client È possibile controllare con il tuo cellulare.

Un progetto tecnologico sviluppato dall'avvio Broomx tecnologiecon sede a Barcellona, con la sua Player360 MK tecnologia che cerca di «trasforma la camera può avere un albergo o qualsiasi altro spazio, offrendo gli strati di miglioramento tecnologico per dare un valore aggiunto di emozioni e diverse esperienze», spiega Diego Serrano, uno dei CEO e direttore creativo di questa azienda.

La tecnologia di base per raggiungere questo obiettivo è MK Player360, un sistema di screening 'all in one' "fino a questo momento unico al mondo - assicura Serrano-per esperienza 4D coinvolgente in qualsiasi stanza o spazio, che consente di riprodurre qualsiasi contenuto realtà virtuale esistente e video 3600 senza occhiali o altri dispositivi di realtà virtuale, attraverso proiezioni che coprono tutto il campo visivo dell'utente, anche su mobili".

Il gestore dell'hotel ha anche un programma di controllo di conoscere in ogni momento il modo che ha ogni cliente godere il Player360 MK installato nella stanza, conoscere le sue abitudini e i gusti, "così può offrirvi delle alternative e proposte di" attività legate ai tipi di contenuto che ti piace di più. Esso fornisce un nuovo canale di comunicazione tra il client, l'hotel e meta turistica".

Questa camera coinvolgente ha anche sensori di sensazioni, quali la simulazione di un terremoto o a dondolo sulle onde, tra le altre possibilità di contenuti interattivi come un viaggio al fondo del mare, visitare Venezia o godere un concerto dal vivo da diverse prospettive e senza lasciare la stanza.

Come notato da Diego Serrano, già realizzato progetti pilota con grande successo e l'accettazione "e spero di già iniziare la fabbricazione del prodotto e selezionare i primi clienti in tre mesi".

Collaborazione e spazi di incontro

Come anche hotel business ha anche uno spazio in primo piano in questa installazione 'futuristico', anche se sarebbe più corretto dire presente, la mano di HP e le sue soluzioni tecnologiche per le sale in questi stabilimenti per generare un ambiente di lavoro produttivo.

L'asse della sua proposta, che può essere adattato a qualsiasi spazio di incontro con il cliente, è fetta di Elite per sale riunioni, una piattaforma aperta composta con la fetta di HP Elite computer collaborazione soluzione e Intel Unire che consente ai partecipanti di avviare in un paio di minuti una riunione in modalità wireless e iniziare a mostrare e condividere i contenuti sul display digitale interattivo, in questo caso un sistema interattivo di 84 "di SMART Technologies.

Come spiegato da Melchor Sanz, CTO di HP, "è un semplice, potente ed economico, soluzione funziona, non richiesto destinato a permettere Alberghi a modernizzare il suo vecchio sale e avendo una proposta di collaborazione".

Nei dintorni di mobilità l'azienda fornisce Elite X3, la nuova soluzione di tre in uno (computer, connessione con smartphone e lettura di codici a barre per una collaborazione immediata e senza fili).


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , , , , , , , ,
da • 20 gennaio 2017
• Sezione: Uno sfondo, Casi di studio, Controllo, Display, distribuzione di segnali, eventi, formazione, affari, proiezione, La realtà aumentata