Con questa tecnologia è possibile sviluppare esperienze personalizzate, interagire con il prodotto, fornendo connessioni emotive che aiutano a creare marchi. Tuttavia, un contesto appropriato e contenuto è essenziale.

Fin dall'inizio del tempo, persone hanno raccontato storie. Da dipinti o storie popolari, trasmessa di generazione in generazione, fino al più recente tattiche in cui la tecnologia ha avuto un ruolo importante. La narrazione ha sempre assunto forme diverse ma, a prescindere del formato, lo scopo è sempre stato informare, intrattenere e influenza.

In un mondo socialmente come e in cui viviamo, i consumatori chiedono esperienze interattive. Saturazione causando schermate e la crescente necessità di esperienze personalizzate hanno portato alla crescente popolarità di realtà virtuale e aumentata. Go di Pokémon ha mostrato l'impatto che RA potrebbe avere sui consumatori e, da quel momento, la tecnologia ha dato vita a una miriade di opportunità per le marche.

Sempre più aziende stanno integrando esperienze con realtà aumentata o virtuale, nonché campagne di video a 360 °. E mentre è vero che non possiamo dire con sicurezza totale che formati utilizzerà per raccontare storie, quello che sappiamo è che il contenuto del futuro è interattivo.

Con queste esperienze personali e coinvolgente, è ancora più importante per avere la giusta strategia di marketing e sapere che cosa ha bisogno il tuo pubblico prima di pubblicare il contenuto. Senza che, esperienze non solo non sarà coinvolgente, ma può essere così interessante per gli utenti che si possono prendere per disconnettere.

Giuramento di realtà aumentata

Attirare il pubblico giusto

Le esperienze immersive, nello stesso modo come la pubblicità tradizionale, devono avere uno scopo. Dipartimenti di marketing deve garantire che non cadere nella trappola di pensare che semplicemente creando campagne in AR, per essere qualcosa di nuovo, tutte le esperienze rilevanti e connettersi con gli utenti.

Indipendentemente dal mezzo, le storie sono fatte per essere contati. I consumatori hanno bisogno di sapere dove i prodotti provengono da e come possono trarne. Si ha fare un ulteriore passo sul tema del contenuto ed è che i consumatori chiedono sempre più più interattività, piuttosto che le parole. Capire cosa spinge un utente, indipendentemente dalla loro età o caratteristiche demografiche, è essenziale per attirare il pubblico in modo efficace.

Per esempio, sappiamo che i giovani sono molto più affine a determinati prodotti e marchi di altri tipi di pubblico. Leggere recensioni, fare confronti e chiedere il parere di persone nella stessa situazione prima di acquistare qualcosa. Essi si basano su esperienze di vita reale e desidera autenticità, invece di seguire ciecamente ciò che dice un annuncio. È anche un gruppo che mantiene l'attenzione per periodi più brevi di tempo, quali esperienze dovrebbe essere personalizzata e in tempo reale. Anche ovunque. Il contesto e la tempistica sono fattori chiave per consentire agli utenti di connettersi con il marchio.

RA permette di testare i prodotti virtualmente e in tempo reale. Creare esperienze di consumo personalizzato e offre loro la possibilità di interagire con il prodotto e la marca.

Questo è un chiaro segno del cambiamento che sta vivendo il mondo del marketing, ora guidata da una strategia di 'momenti'. Marche diventano grandi beneficiari, perché essi imparare molto da questi momenti, le risposte ai messaggi diversi in diversi contesti e situazioni per costruire future campagne di monitoraggio.

Emozione in AR?

Una buona storia è uno che è in grado di connettersi con le emozioni del pubblico. E con i nuovi formati non è diverso. Così se è AR, VR o qualsiasi altro formato di pubblicità online, Marche dovrebbero prendere in considerazione le emozioni dei consumatori. Che cosa li rende felici? Che cosa ti sei eccitato?

Introdurre le campagne di realtà aumentata ogni giorno rappresenta una grande innovazione nelle storie che caratterizzano le marche. E, di conseguenza, essi riescono a raggiungere i consumatori in modo personalizzato, creando esperienze rilevanti per la loro vita. Un esempio? Visualizza gli utenti sarebbero esattamente come suo primo mobili di casa. Esso ha trovare il valore e creare l'esperienza nel tornio ad esso.

La realtà virtuale e aumentata sono venuti a stare. Stiamo vedendo l'impatto che queste tecnologie possono raggiungere e i legami emotivi che possono essere generati per la creazione di marchi. Tuttavia, il contenuto e senza il giusto contesto, non sono nulla.

Se io investo il mio tempo prezioso per connettersi con un marchio, spero di ottenere qualcosa in cambio, che si tratti di informazioni pertinenti, ispirazione, tutto ciò che crea valore aggiunto nel processo di acquisto o semplicemente un'esperienza positiva. E la narrazione deve essere lì per migliorare quell'esperienza e ci guida attraverso la storia di raggiungere uno di questi Stati.

Storytelling è un'antica tradizione per un motivo chiaro e sarà la base di una buona strategia di marketing, per sempre, qualunque sia il formato.

Raul de la Cruz, direttore generale giuramento SpagnaRaúl de la Cruz

Direttore generale della Giuramento di Spagna





Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli
da • 24 Jul, 2018
• Sezione: Firma digitale, Pubblicità dinamica, La realtà aumentata, tribune