E da questa sera il 17 febbraio, con tre biglietti giornalieri, questo centro nevralgico di Madrid restituisce per ricreare con proiezione, audio e tecnologia di illuminazione per immergere il pubblico in un viaggio spettacolare attraverso audiovisivo per i quattrocento anni di storia.

Plaza principali madrid mapping2017

La m2 5.750 delle quattro facciate che formano la Plaza Mayor di Madrid sarà dalle 17:30 h oggi (con passaggi dopo h 21:00 e 22:00) e fino al 17 febbraio l'ideale per proiettare il videomapping che si è tenuto per commemorare il centenario di IV, nuovo Questo fine settimana ha chiudere tutte le attività svolte da allora e offrono la possibilità a coloro che non lo vedeva nel 2017 (un passo avanti nel video allegato).

In questa occasione ci saranno passate accessibile per persone con diversità funzionale, in particolare il domenica, 17 febbraio, alle 19.30 e alle 21.00 e ore 22.00, con squadre di descrizione audio, loop magnetico e vibranti Zaini per suono amplificato, che dovrebbero prendere mezz'ora prima i passi nella statua di Felipe III, nel centro della piazza.

Plaza principali madrid mapping2017Questo spettacolare videomapping, che più di 24.000 persone erano nella sua prima Mostra per tre giorni come parte della programmazione culturale variegato effettuata dalla Comune di Madrid per questo evento, ha ricevuto il primo premio per il miglior evento cultura nel mondo B.E.A. (premio miglior eventi) Awards 2017 e con uguale riconoscimento al migliori 360º audiovisive nel Visual Artist Awards 2018.

Progettato e realizzato da Oscar Teston, direttore del erba Cinema e creatore del portale di Visual e lo zapping VjspainQuesta proiezione a 360 ° è completata con la musica del compositore Rubén Kielmannsegge, che accompagna il viaggio visivo con una musica con un tocco di barocco, epico e Cinematic Orchestra.

Pure, il pubblico che vuole godere durante questo fine settimana di questa proiezione immersiva, diciotto minuti, potranno godere di un singolare viaggio audiovisivo attraverso la storia della Plaza Mayor di Madrid, che inizia nel XVI secolo quando era una piccola Lago alla periferia della città e della Corte, in cui i re cacciavano anatre.

Continua il tour storico incoronazioni e la beatificazione di San Isidro e il Festival barocco che si celebrano in questo spazio, tra cui anche la parte più tragica quando anche fu teatro di esecuzioni, fino a raggiungere il Festival goyescas, la la corrida e i fuochi che ha sofferto fino alla sua ricostruzione, alla fine del XVIII secolo.

La tecnologia è l'elemento chiave per questo spettacolo, che utilizza praticamente la stessa attrezzatura, la prima volta. In termini generali (Dettagli) AV digitale), venti-quattro proiettori, con un lumen di luminosità 40.000 a 20.000, che offre una potenza congiunta di 880.000 lumen, con una risoluzione di 20,500 × 1.440 pixel; Oltre a ciò che alcuni quarant'anni luce proiettori e otto torri audio diffusione lungo il perimetro della piazza.


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS Feed e non vi perderete nulla.

altri articoli , , ,
da • 15 Feb, 2019
• Sezione: Audio, Casi di studio, eventi, proiezione